Panasonic Scaldacqua a pompa di calore 300AE

Scaldacqua a pompa di calore Panasonic – PAW-DHWM300AE   Il sistema a pompa di calore è uno dei metodi a più elevata efficienza energetica, conveniente e ad alto rendimento disponibile…

Caratteristiche

Categoria

Panasonic Scaldacqua a pompa di calore 300AE

Scaldacqua a pompa di calore Panasonic – PAW-DHWM300AE

 

Il sistema a pompa di calore è uno dei metodi a più elevata efficienza energetica, conveniente e ad alto rendimento disponibile per il riscaldamento dell’acqua sanitaria. La pompa è montata sul serbatoio di accumulo e trae energia dall’aria presente nell’ambiente. Utilizzando questa risorsa energetica supplementare, consente di riscaldare l’acqua fino a 55°C.

Vantaggi Acquarea DHW:

  • Fino al 75% di risparmio: Il compressore, sfruttando la tecnologia a pistone rotativo, assicura una maggiore efficienza energetica e un più elevato coefficiente di rendimento, con conseguente notevole risparmio energetico – fino al 75 %
  • Scambiatore esterno: avvolto intorno alla parte interna della copertura esterna del serbatoio, impedisce la formazione di calcare, prolunga la durata operativa del dispositivo, garantendo maggior sicurezza
  • Soluzione ideale per ambienti di piccole dimensioni: le dimensioni e la capacità di riscaldamento di un serbatoio medio Aquarea DHW possono facilmente sostituire un boiler elettrico attualmente in uso. Le dimensioni ridotte ne consentono l’installazione in ambienti dove in precedenza sarebbe stato installato un tradizionale scaldabagno elettrico
  • Doppia protezione anticorrosione: una smaltatura di qualità superiore e l’utilizzo del magnesio consentono di proteggere adeguatamente il serbatoio, assicurandone il funzionamento protratto anche nelle condizioni operative più difficili, senza dover ricorrere all’impiego di additivi nocivi da solubilizzare in acqua
  • Gestione elettronica con display LCD Touch Screen: Controllo elettronico di facile utilizzo con display LCD touch screen: impostazione e visualizzazione temp; impostazione e visualizzazione ora/giorno; visualizzazione disponibilità acqua calda; programmazione ora/giorno; riscaldamento rapido modalità “Turbo”; riscaldamento a temperature elevate; impostazione assenza per più giorni; funzione di ventilazione indipendente; diagnostica errore
  • Condotte dell’aria: gli edifici moderni sono caratterizzati da porte e finestre ad alta tenuta ermetica e da un efficiente isolamento delle pareti. Aquarea DHW permette di ventilare la casa e di produrre acqua calda sanitaria utilizzando l’aria calda di scarico. L’aria fredda può essere convogliata all’esterno dell’edificio o in qualsiasi parte della casa da raffrescare. Il nuovo design di Aquarea DHW permette di preservare la funzionalità della stanza in cui è installato

IL PREZZO DEL PRODOTTO E’ COMPRENSIVO DI IVA AL 22%

Per semplificare le operazioni di consegna trasmetteremo al corriere il Vostro numero di telefono assieme alla Vostra autorizzazione 

Enersafe è sempre a disposizione per qualsiasi chiarimento. Dunque non esitate a contattarci!

LA VOSTRA SODDISFAZIONE E’ LA NOSTRA FORZA!

La tua opinione per noi è importante. Lasciaci una recensione sulla tua esperienza d’acquisto.

Il nostro team tecnico è sempre a Vostra disposizione. Vi aiuteranno a trovare la soluzione più adatta ai vostri bisogni. 

Se desiderate essere informati anticipatamente su promozioni, sconti e tante altre offerte vantaggiose iscrivetevi alla nostra Newsletter.

[video_popup url=”https://www.youtube.com/watch?v=bepeaGuyTSA#action=share” text=”Guarda il video di presentazione delle Pompe di calore aria-acqua Aquarea” auto=”no”]

Via Lucrezia della Valle 19/32
88100 Catanzaro
Italia
+39 0961 754841
info@enersafe.it

Condizioni generali di Enersafe Smart Energy con sede a Catanzaro, all'indirizzo Via Lucrezia della Valle 19/32, (di seguito: "azienda").


1        APPLICABILITÀ

1.1     Le condizioni generali dell'azienda, congiuntamente alle condizioni generali del fornitore dell'azienda che sono incluse nell’Allegato 1 (congiuntamente alle "Condizioni Generali"), disciplinano i rapporti giuridici tra l'azienda e la sua controparte ("Cliente"), e sono altresì applicabili agli ordini, conferme d’ordine ed altre offerte.

1.2     Solo in casi singoli si può derogare anticipatamente per iscritto dalle Condizioni Generali.

1.3     Qualora a causa di contrasto con qualunque disposizione di legge non si possa fare ricorso ad una clausola contenuta in queste Condizioni generali, a tale clausola spetta il significato più corrispondente possibile, cosicché vi si potrà invece fare ricorso; le ulteriori clausole delle Condizioni Generali rimangono invariate e in vigore.


2        OFFERTE/STIPULA DEL CONTRATTO

2.1      Tutte le offerte dell'azienda sono da considerarsi facoltative, a meno che non vi sia espressamente derogato.

2.2     Tra l'azienda e il Cliente si stipula un contratto per il fatto che il Cliente accetta la conferma d’ordine dell'azienda tramite la relativa sottoscrizione, o tramite la relativa esecuzione dalla Cliente.

2.3     La conferma d’ordine costituisce insieme con le Condizioni Generali, il testo integrale del contratto tra le parti ("Contratto"). Le condizioni generali del Cliente non sono applicabili e non viene attribuito alcun effetto a qualsiasi eventuale rinvio successivo. Il Contratto può essere modificato solo per iscritto mediante un atto sottoscritto e validamente firmato dai rappresentanti di entrambe le parti.

2.4     In caso di incompatibilità tra i documenti che compongono il Contratto, vale il seguente ordine in cui il documento indicato prima ha la prevalenza sul documento indicato successivamente:

  1. la conferma d’ordine;
  2. il testo di queste condizioni generali;

3        PREZZI

3.1     Tutti i prezzi sono menzionati nella conferma d’ordine e non includono l’Imposta sul valore aggiunto (IVA), salvo diverso accordo. I lavori di montaggio o di installazione e le strutture sono a carico della Cliente.

3.2     Le modifiche nei prezzi di acquisto, nelle spese di manodopera e di materiali, le spese previdenziali e pubbliche, i costi di nolo, i premi assicurativi e le altre uscite relative alla prestazione convenuta danno diritto all'azienda di modificare il prezzo.


4        PAGAMENTO

4.1     Precedentemente alla spedizione e alla fornitura dei prodotti, l'azienda trasmette la relativa fattura, la quale deve essere saldata dal Cliente entro 1 giorno dalla data di fattura nel modo indicato dall'azienda, salvo diverso accordo.

4.2     Il pagamento deve avvenire nella valuta convenuta senza conguaglio, sconto, ritenuta o proroga a qualunque titolo.

In caso di mancato pagamento tempestivo di qualunque importo dovuto dal Cliente in virtù del contratto, il Cliente diventa automaticamente inadempiente e il Cliente è tenuto a pagare interessi ammontanti all’1,5% al (la parte del) mese insieme agli interessi annuali dovuti per legge di cui all’articolo 6:119a Codice Civile [olandese].

In caso di mancato pagamento tempestivo, liquidazione, fallimento o amministrazione controllata del Cliente tutti gli obblighi di pagamento del Cliente sono immediatamente esigibili e l'azienda ha la facoltà di sospendere l’ulteriore esecuzione del Contratto, ossia può esercitare il diritto al recesso dal Contratto, il tutto fermo restando il diritto dell'azienda a richiedere il risarcimento dei danni.

4.3     In caso di mancato pagamento tempestivo, alla Cliente sono addebitate le spese di recupero stragiudiziali ammontanti al cinque (5)% del valore della fattura, con un minimo di EUR 500,-.

4.4     L'Azienda è sempre autorizzata a compensare quanto essa ha da richiedere in via esigibile o meno, o a condizione di un controcredito esigibile o meno del Cliente nei confronti dell'azienda. Se possibile l'azienda informerà il Cliente anticipatamente dell’uso del suo diritto di compensazione.


5        FORNITURA

5.1     Solo dopo il ricevimento del pagamento del prezzo d’acquisto l'azienda passerà alla fornitura dei prodotti nel luogo e alla data indicati nella conferma d’ordine.

5.2     Il tempo di consegna convenuto non vale mai come termine improrogabile, salvo espresso accordo diverso. In caso di mancata consegna tempestiva, il Cliente è tenuto a costituire in mora l'azienda mediante richiesta per iscritto, con cui viene concesso un termine ragionevole all'azienda ad adempiere ai propri obblighi.

5.3     L'Azienda è autorizzata a fornire i prodotti venduti in consegne parziali. Qualora i prodotti siano forniti in consegne parziali, l'azienda è autorizzata a fatturare ogni consegna parziale separatamente.

5.4     Il Cliente è obbligato ad acquistare i prodotti venduti nel momento in cui questi sono stati offerti dall'azienda al Cliente. Questo è il caso appena l'azienda avrà indicato al Cliente che i prodotti possono essere ritirati o forniti. Qualora il Cliente si rifiuti all’acquisto o sia negligente a fornire informazioni o istruzioni necessarie alla consegna, i prodotti verranno messi a magazzino al massimo per due (2) settimane per conto e rischio del Cliente.

5.5     Qualora il Cliente non abbia acquistato i prodotti entro il termine inteso all’articolo 5.4, o qualora il Cliente indichi di non acquistare i prodotti, allora viene meno l’obbligo di fornitura dell'azienda e il Cliente incorre in una multa immediatamente esigibile ammontante al 10% del valore della fattura dei relativi prodotti.


6        RISERVA DI PROPRIETÀ

6.1     I prodotti forniti dall'azienda rimangono proprietà dell'azienda fino a completo pagamento della somma d’acquisto da parte del Cliente. I prodotti forniti dall'azienda, ai quali si applica questa riserva di proprietà, possono essere rivenduti o usati solo nell’ambito di attività d’impresa ordinarie. Finché sarà in vigore la riserva di proprietà, il Cliente non potrà sottoporre a pegno i relativi prodotti o costituirvi alcun diritto diverso.


7        RESPONSABILITÀ

7.1     L'Azienda può essere dichiarata esclusivamente responsabile per il risarcimento dei danni in compensazione dei danni provocati da una sostituzione, ovvero il compenso per la mancata prestazione. L'Azienda non è responsabile di qualunque forma diversa di danni, fra cui compresi:

  1. risarcimento dei danni in qualunque forma;
  2. danni indiretti;
  3. danni conseguenziali;
  4. danni a causa di mancato profitto;
  5. danni da ritardo;
  6. danni come conseguenza di collaborazione, informazioni o materiali difettosi da parte della Cliente;
  7. danni a causa di informazioni o pareri dati dell'azienda.

7.2     In osservanza dell’articolo 7.1, la responsabilità causata da inadempienze è limitata all’importo di fattura corrispondente effettivamente pagato dal Cliente.

7.3     Il diritto del Cliente al risarcimento dei danni sorge solo qualora il Cliente dopo il loro verificarsi in conformità al disposto nelle presenti Condizioni Generali e non appena ragionevolmente possibile abbia segnalato i danni per iscritto all'azienda.

7.4     Ogni rivendicazione del risarcimento dei danni scade dopo un (1) anno dall’evento generante il danno, a meno che non sia iniziato il relativo recupero di diritto entro il suddetto termine.

7.5     L'azienda è indenne da tutti i danni che l'azienda dovesse sostenere come conseguenza di pretese di terzi relative ai prodotti forniti dall'azienda.

7.6     Solo nella misura in cui l'azienda stessa sia autorizzata come acquirente dei relativi prodotti a determinate garanzie, manleve o altri obblighi rispetto a tali prodotti nei confronti del rifornitore dell'azienda, l'azienda si impegnerà con la dovuta ragionevolezza a rendere tali garanzie, nella misura in cui l'azienda lo ritenga opportuno.


8        DIFETTI

8.1     Il Cliente deve esaminare i prodotti forniti alla consegna. A riguardo il Cliente deve verificare se quanto fornito risponde al Contratto, ovvero:

  1. se siano stati consegnati i prodotti giusti;
  2. se i prodotti consegnati corrispondano a quanto convenuto per quel che riguarda la quantità e il numero;
  3. se si tratti di danni (di trasporto) visibili; e
  4. se i prodotti consegnati rispondano ai requisiti che possono essere posti ad un uso normale e/o scopi commerciali.

8.2     Qualora si constatino difetti o mancanze visibili, il Cliente ne deve far menzione sul buono di consegna, sulla fattura e/o sul documento di trasporto.

8.3     Il Cliente è tenuto a segnalare difetti invisibili entro tre (3) giorni lavorativi dalla consegna, o comunque quando la contestazione avviene entro una tempistica ragionevole, per iscritto e in modo motivato con menzione dei dati di fattura all'azienda.

8.4     Campioni / modelli mostrati o forniti valgono solo ai fini di illustrazione, senza che i prodotti da fornire debbano rispondere ad essi. L?Azienda non è tenuta alla successiva fornitura di prodotti una volta forniti, qualora tali prodotti siano stati ritirati dalla produzione o dal programma di vendita dell'azienda o dei suoi rifornitori.

8.5     Il Cliente è tenuto a segnalare reclami su fatture entro otto (8) giorni dalla data di fattura per iscritto all'azienda.

8.6     Qualora il Cliente non segnali difetti o reclami entro i suddetti termini, il reclamo non verrà preso in considerazione e scadono i diritti del Cliente a riguardo.

8.7     Azioni e difese, basate su fatti che giustificherebbero la tesi che i prodotti consegnati non rispondano al Contratto, scadono dopo un anno dalla consegna.


9        GARANZIA

9.1     Il termine di garanzia entra in vigore nel momento della consegna e termina alla scadenza del termine di cui all’Allegato 2.

9.2     La garanzia implica che i prodotti non conformi alle specifiche dell’Allegato 2 vengano a scelta dell'azienda, ripristinati gratuitamente, ossia messi a disposizione prodotti sostitutivi e/o pezzi necessari per il ripristino, ossia venga restituito il prezzo d’acquisto. L'Azienda non è in nessun caso responsabile di spese relative allo smontaggio o all’installazione dei prodotti.

9.3     Esulano dalla garanzia i difetti ai prodotti che sono sorti come conseguenza di usura normale, o da qualunque causa esterna.

9.4     Il diritto alla garanzia scade qualora il prodotto sia stato usato in modo sbagliato o non diligentemente, o qualora sia stato eseguito o apposto qualunque lavoro (di ripristino) o modifica al prodotto senza il previo consenso scritto dell'azienda, a meno che tali lavori o modifiche siano inerenti all’entrata in uso del prodotto.

9.5     Qualora il Cliente ricorra ad una garanzia prestata dall'azienda, il Cliente è tenuto a mettere l'azienda in grado di esaminare il prodotto in questione entro 14 giorni, in un luogo da stabilire a scelta dall'azienda; in mancanza di ciò il Cliente non può avanzare diritti alla garanzia, a eccezione che il comportamento o l’omissione del Cliente non dovessero giustificare un’estinzione dei suoi diritti alla garanzia.

9.6     Qualora l'azienda abbia fatto ripristinare difetti di materiale e/o di costruzione o abbia fatto sostituire il relativo prodotto in garanzia, essa ha completamente adempiuto ai propri obblighi di garanzia.

9.7     La garanzia di cui al presente articolo 9 viene automaticamente meno in caso di fallimento, amministrazione controllata o regime di curatela del relativo rifornitore o arresto delle attività o liquidazione della sua impresa.

9.8     Fatto salvo quanto disposto negli articoli da 9.1 a 9.7, nel caso di pannelli solari consegnati, anziché sostituire (componenti di) pannelli solari difettosi, l'azienda può pagare una somma a titolo di compensazione.


10    PROPRIETÀ INTELLETTUALE

10.1 Qualora dovesse stabilirsi di diritto che qualsivoglia prodotto fornito dall'azienda violi i diritti di proprietà intellettuale di un terzo, allora l'azienda a sua scelta e previo consulto con il Cliente sostituirà il bene coinvolto da un prodotto che non violi i suddetti diritti, o acquisterà un relativo diritto di godimento ossia riprenderà il bene coinvolto restituendo il prezzo d’acquisto e con riduzione delle abituali ammortamenti.

10.2 Il Cliente non ha diritto alla sostituzione del prodotto che viola qualsivoglia diritto di proprietà intellettuale ossia diritto d’autore di un terzo, qualora questi non abbia informato l'azienda per iscritto entro 30 giorni dalla presa di conoscenza di questo fatto.


11    RESCISSIONE DAL CONTRATTO

Qualora il Cliente non risponda o non risponda tempestivamente e correttamente ad alcun obbligo derivante dal Contratto con l'azienda, nonché in caso di fallimento, amministrazione controllata o regime di curatela il Cliente o arresto delle attività o liquidazione della sua impresa, l'azienda è autorizzata, dopo la costituzione in mora per iscritto del Cliente, senza intervento giudiziario e senza alcun obbligo al risarcimento dei danni e fermo restando gli ulteriori diritti ad essa spettanti ad interrompere l’esecuzione del Contratto. In tali casi tutti gli eventuali crediti dell'azienda nei confronti del Cliente diventano immediatamente e pienamente esigibili.


12    FORZA MAGGIORE

12.1 Con forza maggiore si intendono circostanze che ostacolano l’adempimento del Contratto e che non sono imputabili all'azienda. Saranno qui compresi se e nella misura in cui tali circostanze dovessero rendere impossibili o rendere irragionevolmente difficili l’adempimento: scioperi in imprese diverse da quella dell'azienda, scioperi selvaggi o scioperi politici nell’impresa dell'azienda, una mancanza generale di prodotti o servizi occorrenti alla realizzazione della prestazione convenuta, stagnazione imprevista presso rifornitori o altri terzi da cui l'azienda è dipendente, problemi di traffico generali, incendio, provvedimenti delle pubbliche autorità, quali divieti di importazione ed esportazione.

12.2 Qualora la forza maggiore perduri più di sei (6) mesi, entrambe le parti sono autorizzate a rescindere dal Contratto. In tale caso l'azienda non è obbligata ad alcun risarcimento dei danni.